Risotto ostriche, carciofi e parmigiano



Direi molto divertente abbinare le ostriche hai carciofi. Scopri che in bocca rimangono tutti i gusti , amaro, salato, erbaceo e alla fine anche dolciastro. Il Parmigiano lo rende più equilibrato. La consistenza delle Ostriche rimane gradevole, morbida ma non viscida. Per fare questo Risotto però bisogna essere molto attenti alla scelta delle materie prime, e agli accorgimenti che seguono:


Per la crema di carciofi violetti:
carciofo violetto n.2
10 g di cipolla gialla
1 spicchio d'aglio
2 gambi di prezzemolo
vino bianco secco
brodo vegetale
sale e pepe qb

Fate soffriggere in poco olio la cipolla, l'aglio intero ed i gambi di prezzemolo. Aggiungete i carciofi puliti dalle foglie esterne e dalla peluria interna. fateli tostare leggermente e bagnate con vino. Fate evaporare e continuate la cottura con un po' di brodo. Quando saranno ben cotti togliete i gambi di prezzemolo e l'aglio e trasferite tutto al frullatore. Una volta frullato setacciate in modo da togliere tutti i filamenti tipici del carciofo ed aggiustate di sale e pepe.

Per le ostriche:

Ostiche n 16. io ho usato la speciale Cadoret


Aprite le Ostriche e conservate l'acqua interna. Tritate finemente 8 delle 16 ostiche e le altre trasferitele in un sacchetto s/v con metà dell'acqua recuperata durante l' apertura.
Cuocetele a 68 gradi al forno a vapore per circa 25 minuti. Se non avete un forno a vapore va bene anche una pentola d'acqua tenuta a temperatura costante.

Per la cipolla stufata.
1 cipolla gialla
Olio e.v.o.
Vino bianco
Brodo vegetale

Tagliate la cipolla  a julienne, e fatela appassire in poco olio. Bagnate con vino e ultimate la cottura con brodo vegetale. Frullate tutto con un minipimer.

Ora si può procedere con la preparazione del risotto.

Fate tostare il riso (vialone nano) in poco olio e.v.o. e una volta tostato bagnate con una spruzzata di vino bianco. Iniziate la cottura con un poco di brodo vegetale.Aggiungete un cucchiaio di cipolla stufata.

A metà cottura aggiungete la purea di carciofo e portate il riso a cottura aggiungendo brodo.
Spegnete la fiamma e continuate a girare per qualche minuto. Quando si sarà abbassata leggermente la temperatura ed avrà terminato di bollire aggiungete le ostriche tritate, una noce di burro e due belle manciate di Parmigiano Reggiano stagionato 24 mesi. Mantecate e per ultimo aggiungete ancora le ostriche cotte a parte intere.
Deve risultare leggermente più liquido di un risotto normale. A vostro piacere potete aggiungere erba cipollina.

2 commenti:

  1. ciao riccardo, colgo l'occasione per invitarti a partecipare al mio primo contest di ricette di primi piatti dal titolo "SAPORI E COLORI DEL MEDITERRANEO"(http://primopiattoquasifatto.blogspot.com/2011/03/sapori-e-colori-del-mediterraneoil-mio.html)

    RispondiElimina
  2. questo quando vengo me lo fai assaggiare vero?

    RispondiElimina

Scrivete qui i vostri commenti. Se non avete un account registrato potete ugualmente commentare cliccando su "Commenta come anonimo", ma gentilmente firmatevi col vostro nome. Grazie!

Contact

Modulo di contatto

Scrivimi o chiamami per un sopralluogo, un preventivo gratuito o per qualsiasi altra richiesta riguardante i servizi offerti.

Indirizzo:

06135 Perugia

Work Time:

Lunedì - Venerdì

Phone:

328 6676696

Copyright Riccardo Benvenuti. Powered by Blogger.